Seleziona una pagina

Lettera di Alfredo Romeo inviata al Mattino di Napoli

Lettera di Alfredo Romeo

La lettera di Alfredo Romeo inviata al direttore del giornale Il Mattino di Napoli, ribadisce che la Romeo Gestioni non gestisce più il patrimonio immobiliare del Comune di Napoli dal 2012.

Da una indagine condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Corte dei Conti, si è accertato un presunto danno erariale di circa 3 milioni provocato nelle casse del Comune di Napoli.

Una indagine per verificare se il canone di affitto pagato dai circoli del Tennis e dal circolo Posillipo fosse equo e che corrispondesse al prezzo di mercato.

In merito ai fatti, la Romeo Gestioni si dichiara totalmente estranea  e nella lettera di Alfredo Romeo, vi sono elementi utili per fare chiarezza sulla vicenda.

Ma cosa contiene la lettera di Alfredo Romeo?

Contiene la verità sui fatti che ruotano attorno al caso “affittopoli” scoppiato al Comune di Napoli.

“Il Mattino di Napoli”, così come altre testate giornalistiche hanno riportato integralmente la lettera di Alfredo Romeo.

Dal contenuto della lettera di Alfredo Romeo, si evince chiaramente da date, verbali di consegna e certificazioni consegnate al Comune di Napoli, che la Romeo Gestioni, ha cessato ogni rapporto di lavoro in merito alla gestione patrimoniale, dall’anno 2012.

Secondo l’atto della Corte dei Conti, la mancata riscossione dei canoni di affitto dei Circoli si riferisce agli anni  tra il 2013 ed il 2018.

Ma allora che c’entra la Romeo Gestioni SpA  dal momento che ha riconsegnato il patrimonio al Comune con una puntuale, analitica e certificata documentazione nel dicembre 2012?

Lettera di Alfredo Romeo: verità e amarezza

Le domande che Alfredo Romeo si pone sono legittime:

– Perché la Procura Regionale della Corte dei Conti si concentra sulla Romeo Gestioni e non su chi ha gestito e gestisce da sei anni il patrimonio comunale?

– Quale è stato l’effettivo ammontare dei canoni incassato dal Comune di Napoli dal 2013 ad oggi?

– Come mai il piano di dismissione del Comune di Napoli non decolla dopo i 108 milioni rogitati da Romeo Gestioni nell’ultimo anno della sua gestione?

La risposta a tutto ciò arriverà dalla Magistratura.

© 2018 All right reserved – Powered by Diginame

Pin It on Pinterest

Shares
Share This